CUCINA PARADISO

Vellutata di zucca e carota allo yogurt piccante

Come dice la mitica Fiammetta Fadda ci sono giornate in cui hai bisogno di comfort food, cioè un pasto avvolgente, che ti coccoli e ti rimetta in sesto dopo le fatiche quotidiane. In giornate così non c’è niente di meglio di una vellutata, calda, morbida, profumata, avvolgente….mmmh.. non state già meglio?

;-) Beh eccovi qui una bella ricettina, semplice e veloce a base del classico abbinamento zucca-carota, che mi piace molto, ma trovo pecchi un pò perchè pende troppo al dolce, l’ho infatti personalizzata aggiungendo yogurt e tabasco per dare acidità e piccantezza… vedrete che insieme danno lo sprint ideale.

MY TIP:Tra l’altro zucca e carota, come tutte le verdure giallo-arancioni sono ricchissime di flavonoidi che hanno un potente effetto antitumorale, prevengono malattie cardiovascolari, prevengono l’ invecchiamento cellulare e proteggono la vista. Sono anche ricchi di beta-carotene che è un precursore della vitamina A utile al sistema immunitario e al trofismo dei tessuti.

Beh dopo la lezioncina di medicina preventiva naturale ;-) , passiamo ai fatti!

IGREDIENTI:

  • 300 g di zucca
  • 300 g di carote
  • 1 cipolla bianca
  • 150 ml di yogurt bianco
  • tabasco
  • rosmarino
  • olio e.v.o.
  • sale
  • pepe

Pulite e tagliate a pezzettoni la zucca, sbucciate le carote, pelate la cipolla.

Mettete in una pentola le verdure, coprite con acqua, aggiungete  un rametto di rosmarino, del sale grosso e fate cuocere una ventina di minuti.

Scolate quindi le verdure tenendo da parte il brodo che ne è derivato.

Frullatele nel robot da cucina aggiungendo olio e regolando di sale e pepe.

Se la crema risultasse troppo densa aggiungete un pò d’acqua di cottura.

A parte emulsionate lo yogurt con un filo d’olio e regolate di sale e pepe.

Impiattate la vellutata e distribuite sulla superficie la salsa di yogurt, qualche goccia di tabasco, degli aghi di rosmarino e ancora un giro d’olio.

Potete anche mescolare yogurt e tabasco prima, ma trovo che la sensazione dei gusti che arrivano in momenti e quantità diverse a seconda della cucchiaiata sia interessante, oltre che a rendere il piatto quasi un quadro… CAROTEE ZUCCA

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>
*