CUCINA PARADISO

Panini alla zucca

Panini alla zucca2

PANE | 1 ottobre 2015 | By

Autunno a tutti gli effetti… invece di intristirci per le temperature che scendono, per le ore di luce che calano, per la caduta delle foglie, godiamoci il caldeggio della casa, i colori meravigliosi e le bontà di questo periodo!

La zucca, per esempio, eccovela in una versione insolita, come ingrediente dell’impasto di deliziosi panini, a cui, con del semplice spago da cucina, diamo anche la forma di piccole zucche!

Bellissimi e buoni!

Ho trovato tantissime ricette di pane alla zucca, ma io ho voluto eliminare il latte e aumentare la quantità di zucca, il risultato azzardato è ottimo, colorato, profumato e soprattutto gustosissimo.

Panini alla zucca3

INGREDIENTI PER 4 ZUCCHE:

  • 500 g di farina manitoba
  • 150 g di farina 00
  • 500 g di zucca lessata e ridotta in purea
  • 30 g di burro
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 e 1/2 cucchiaino di sale
  • 25 g di lievito di birra

Raccogliete nella planetaria o sul piano di lavoro le farine, aggiungete il lievito sbriciolato, il burro morbido, il miele, il sale e la purea di zucca.

Impastate a lungo fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo. Se risultasse troppo appiccicoso aggiungete un cucchiaio di farina, dipende da quanta acqua aveva la zucca.

Coprite con la pellicola e fate lievitare in luogo tiepido per 2 ore circa.

Ora dividete l’impasto in 4 parti (o di più se volete delle zucchette piccole) e formate delle palline infarinandovi le mani.

Con lo spago da cucina avvolgete la zucca creando otto spicchi (fate due croci, incrociate fra loro col filo) e annodate in alto.

Panini alla zucca

Fate lievitare un’altra ora così, infornate poi a 180° per 30 minuti, poi abbassate a 160° e cuocete altri 20 minuti.

Ora delicatamente tagliate i nodi del filo e sfilatene i pezzi dai panini.

Et voilà!Panini alla zucca4

Tags: ,

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>
*